RECENSIONE DELLA TRILOGIA DELLE GEMME

RECENSIONE TRILOGIA DELLE GEMME

Ciao a tutti, oggi vi parlerò della prima trilogia fantasy che ho letto con la quale ho iniziato la mia ardua carriera di lettrice . 

Che cos'è la trilogia delle gemme? 
Come dice la parola stessa e' una trilogia cioè un'insieme di 3 romanzi che raccontano una storia . Questi tre romanzi sono stati scritti da KERSTIN GIER nel 2009 .  In Italia e' stato pubblicato il primo libro " RED" nel 2011 dalla casa editrice CORBACCIO , nella sezione degli  young adult ( Y.A) .

                                                       
                                                          KERSTIN GIER





L'autrice tedesca , che gode di molta popolarita' in patria , dopo svariati romanzi destinati per lo piu' ad un pubblico femminile , si e' concentrata in questo Y.A .  Scrivere una trilogia basata sui viaggi nel tempo e' cosa davvero complicata . E' necessario costruire costruire preventivamente il piano narrativo dell'opera nella sua interezza , dettagliando con precisione , onde evitare pericolose incongruenze quando si affrontano questi temi.  Ebbene , l'autrice non solo ci regala un fantasy originale , complesso , avvincente e intrigante , ma rende la storia assolutamente credibile donando anche carattere ai giovani personaggi . Consapevole del valore dell''opera la corbaccio in un solo anno pubblica tutti e tre i volumi  RED ( rubino ) , BLU ( zaffiro ) e GREEN ( smeraldo) .


 

INTRODUZIONE E TRAMA 

Per una volta non abbiamo a che fare con vampiri,  licantropi o altro ma solo con esseri umani . Beh certo ,umani ma un po' particolari , nella fattispecie GWENDOLYN SHEPHERD , una sedicenne che vive nella Londra dei nostri giorni e che frequenta l'esclusiva scuola Saint Lennox . La sua famiglia , nobile e facoltosa , e' dotata di un potere particolare : si tramanda infatti il gene che permette di viaggiare nel tempo .  Ma Gwen  , come tutta la famiglia del resto , ha sempre pensato che il gene portatore lo avesse sua cugina CHARLOTTE il cui primo salto nel tempo era atteso con trepidazione .  Contrariamente a Gwen , Charlotte e' stata istruita fin da piccola a tutte le arti necessarie per ambientarsi nel passato .  Cio' significa lezioni di scherma , equitazione , danza , portamento  si insomma tutto cio' che rende tale una dama .  Charlotte nonostante questo e' molto felice nel suo ruolo , visto che il suo compagno di viaggi sara' il bellissimo e fascinoso  GIDEON DE VILLIERS .   Ma un salto nel tempo improvviso e inaspettato rivelerà che e' Gwen ad aver ereditato il gene e non sua cugina : e' lei la dodicesima viaggiatrice . Ci sono infatti 12 viaggiatori nel tempo , due per ogni generazione ognuno di loro e' rappresentato da una pietra preziosa  e da una nota musicale o ancora da degli elementi chimici . Per controllare dove e quando avranno luogo i viaggi , in modo che non sorprendino i possessori del gene , spedendoli in chissà quale epoca , il conte di Saint Germain , fondatore della Loggia Dei Guardiani che protegge i viaggiatori , ha inventato il cronografo . Si tratta di uno strumento che permette di gestire i salti temporali : basta inserirvi una goccia di sangue dei viaggiatori . Si dice pure che inserendo il sangue di tutti e dodici i viaggiatori ,  lo strumento genererà una sostanza cosi potente che forse sarà persino in grado di curare le malattie umane . Ma la coppia di viaggiatori che aveva preceduto GWENDOLYN E GIDEON  ha rubato uno dei due cronografi esistenti , allo scopo di non vedere il completamento del cerchio .  LUCY MONTROSE ( zia di gwen )  e PAUL DE VILLIERS ( zio di gideon )  avevano rubato il primo cronografo , completo del sangue di tutti i viaggiatori  a loro precedenti , e si sono poi nascosti nel passato  attraverso il cronografo che poi venne distrutto intrappolandoli in quel epoca . A Gideon e Gwendolyn viene dunque lasciato il duro compito di completare nuovamente il cerchio del secondo cronografo inserendo il sangue di tutti i dieci  viaggiatori che si trovano nel passato .  Ma un interrogativo si e' insinuato nelle loro menti ....  perché i loro predecessori hanno rubato il cronografo ?   Perché impedire una scoperta cosi importante per l'umanita' ? 
Gwendolyn presto si renderà conto che questo non sarà il solo mistero da risolvere e che la sua stessa famiglia nasconde dei segreti .



RECENSIONE 

La giovane Gwen e' circondata da una pletora di personaggi curiosi e alquanto divertenti , dalla sua amica del cuore Leslie , al demone Xemerius all'amico fantasma James ( che solo lei riesce a vedere ; morto qualche secolo prima , la cui causa di morte essa cercherà di scoprire nei suo viaggi ) . Tutti acuti e dalla battuta sempre pronta . A parer mio e' una trilogia da leggere assolutamente , carica di colpi di scena ,mai banale , scritta egregiamente direi , frizzante insomma vi terra' incollati alle pagine finché non finirete il libro tutto d'un fiato . La consiglierei a tutti in generale ma sopratutto a chi ama i fantasy senza grandi pretese e infine a coloro che amano i viaggi nel tempo .



VOTI 
TRAMA : 5/5
PERSONAGGI : 5/5
SCRITTURA : 5/5


PS:  Avevo dimenticato che c'e' una FILASTROCCA  che accomuna ogni viaggiatore se cosi possiamo chiamarla , questa e' un pezzetto di quella iniziale .




SPERO VI SIA PIACIUTO , AL PROSSIMO POST !  💜💜💜






Commenti

  1. brava, mi piace l'ho trovato molto interessante. Aspetto il prossimo post!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

RECENSIONE " RACCONTAMI DI UN GIORNO PERFETTO "